location: thailand
152$
location: dubai
300$
location: berlin
2300$
La riviera barcolana

Descrizione

Il borgo di Barcola si sviluppa nel 1860 quando, anche con il supporto finanziario di Massimiliano d’Asburgo, fu costruita la strada che collega Trieste con il Castello di Miramare. Diviene così un centro balneare collegato a Trieste da un tram e dai vaporetti. Tra Barcola e Miramare si estende un tratto di mare frequentatissimo dai triestini per la balneazione libera. A Barcola si sviluppo un’attività particolare ai tempi dell’Austria quando il porto di Trieste iniziò ad ingrandirsi, quella dei “zavorranti”. I grossi velieri oceanici una volta scaricate le loro merci dovevano riacquisire la loro stabilità laterale per riprendere la navigazione a vela, zavorrandosi economicamente, ponendo delle pietre sul fondo della stiva. Di questo si occupavano gli zavorranti portando, con le loro barche lunghe 12 metri larghe 3 e alte oltre 1 metro, il pietrisco alle navi in partenza. Scomparirono all’inizio del XX secolo con l’avvento dei piroscafi.

Hotspot associato

La posizione costiera centrale di Miramare permette di avere un panorama...

n. 3