location: thailand
152$
location: dubai
300$
location: berlin
2300$
Riserva Naturale Regionale delle foci del fiume Stella

Descrizione

Il corso d’acqua disegna ampi meandri e rami secondari si dipartono in direzione di sacche lagunari poco profonde, salmastre e pescose. Insieme alla vicina Secca di Muzzana questo ambito è stato dichiarato di valore internazionale ai sensi della Convenzione di Ramsar sulla tutela delle zone umide. Limitati boschi ripariali animano le rive soprattutto nella parte più interna, mentre l’estremità della penisola è caratterizzata dal più consistente gruppo di casoni esistente nella laguna di Marano. Queste abitazioni temporanee in legno e canna palustre ospitavano le “compagnie” dei pescatori di laguna fino agli ‘50 del ‘900. L’introduzione dei motori sulle barche da pesca decretò la fine della rilevanza “produttiva” di tali insediamenti che divennero progressivamente luoghi di svago. La crescente ingressione marina sta ponendo seri dubbi sulla persistenza di questo fragile ambiente. La zona protetta, estesa su 1377 ha comprendenti sia zone prevalentemente emerse che specchi acquei lagunari, è visitabile soprattutto in barca, con escursioni guidate che partono da Marano o Lignano e che possono prevedere anche la sosta in un tipico casone. In corrispondenza di una bilancia da pesca, raggiungibile via terra da Palazzolo dello Stella/ Piancada, sono disponibili canoe a noleggio. Se si effettua la visita con imbarcazione propria si ricorda di rispettare i limiti di velocità ed altre norme eventualmente vigenti.

Hotspot associato

L’ultimo tratto del fiume Stella scorre libero da argini...

n. 48